Le forze che aiutano il business a superare la sfiducia dei cittadini

5 novembre 2012

La fiducia è una risorsa di valore ma è anche sfuggevole, specialmente quando si parla di fiducia nei confronti del business.

La fiducia nel business può essere vista sia come un driver che migliora e incoraggia gli sforzi e i risultati di corporate sustainability, sia come un risultato sperato a cui sono volte tutte le strategiaedi sostenibilità aziendale.

I nuovi dati dello State of Sustainable Business Poll 2012, un sondaggio condotto da BSR con GlobeScan, offrono diversi spunti sulle strategie che migliorano la fiducia nelle imprese.

Il sondaggio ha coinvolto 556 esperti aziendali di corporate responsibility e sostenibilità, interrogandoli su una serie di questioni fra le quali era inclusa la fiducia. I risultati  mostrano che anche se gli intervistati continuano a credere che i cittadini abbiano una fiducia limitata nelle imprese, ci sia crescente ottimismo fra i business leader, convinti che il pubblico cominci ad esprimere maggiore fiducia per il settore privato e, anche se esiste ancora un deficit in questo senso, ci sono stati dei progressi rispetto agli anni passati.

Questo dato però dovrebbe essere considerato alla luce del fatto che, mentre fra il 2009 e il 2012c’è stato un miglioramento della fiducia nelle imprese globali in molti mercati emergenti, i livelli di fiducia nel business globale rimangono stabili o sono addirittura in declino nella maggior parte dell’Europa e del Nord America, suggerendo una sottile ma significativa differenza fra le percezioni delle imprese e quelle del più vasto pubblico.

Il sondaggio chiedeva anche agli esperti di valutare l’importanza di una serie di possibili azioni per costruire e rafforzare la fiducia da parte dei cittadini.

Secondo il campione, le azioni più profittevoli includono l’aumento della trasparenza, la misurazione e la dimostrazione degli impatti dell’azienda, la creazione di prodotti innovativi e di nuovi business model, ed un maggiore coinvolgimento degli stakeholder.

Secondo gli intervistati, esiste una forte corrispondenza fra il miglioramento della fiducia e le performance dell’azienda, dal momento che i professionisti della CSR hanno asserito che le principali componenti della fiducia – la trasparenza, la comunicazione e il monitoraggio degli impatti, l’innovazione e il coinvolgimento – sono anche visti come probabili driver per il miglioramento delle performance aziendali.

Data la necessità delle aziende di dimostrare la propria padronanza crescente dell’agende della sostenibilità, la fiducia nel business diventa un imperativo strategico; la trasparenza, l’innovazione, la gestione e la comunicazione degli impatti e il coinvolgimento sono le leve per costruire la fiducia, che supporta performance migliori e crea le condizioni per una corporate leadership più solida e più coraggiosa, ponendo dunque  le basi per un futuro migliore per tutti. Questo deve diventare il progetto condiviso per il business nel prossimo decennio.

Fonte: da un articolo apparso su Green Biz.com, di Chris Coulter

Fai sentire la tua voce - aggiungi un commento